Conscious
Un blog, un passo verso la tecnologia

Buongiorno e ben arrivati, questo è il mio primo articolo del mio primo blog e quindi è un po’ speciale, si dice che c’è sempre una prima volta,  ma  chi l’avrebbe mai detto.

La tecnologia e i media fino a poco tempo fa  mi erano estranei,  nel senso che cercavo di tenerli lontano da me utilizzandoli il meno possibile per paura di essere ingoiata viva nel mondo dei social e/o diventare uno di quelli che a cena chatta tutto il tempo gli occhi fissi sullo schermo, questo volevo proprio evitare.  Se guardiamo bene, per le strade ci sono zombi che camminano con il cellulare in mano lo sguardo appeso, pronti a scattare una foto (che forse riceverà tanti “like” e le rendono felici e soddisfatti); l’esperienza che stanno vivendo in quel momento la stanno perdendo perché sono concentrati a trasmetterla agli amici,  vivono in un mondo virtuale tramite i social, il presente viene perso. E se non è vivere il presente quale il senso della vita? Siamo tutti a rischio (ed io la prima) di diventare dipendente  e di vivere una realtà virtuale dove il mondo sembra bellissimo, ma la realtà è tutt’altra. La tecnologia può davvero migliorare, velocizzare e facilitare la comunicazione, a patto che sia fatto in modo consapevole. Di fatto, internet sta portando una connessione al livello molto più ampio, sembra che siamo tutti molto più collegati.

Ho accettato di avere un iphone l ‘estate scorso, sia per incitazione degli amici sia perché mi sono reso conto che chiedere tutti servizi a chi ha un telefono “tecnologico” mi rende dipendente e sopratutto pesa sull’altro. E stato un primo passo iniziale timido che poi si è rivelato un mezzo che facilita la vita nell’ambito comunicativo e informativo.  Ho scoperto i suoi preggi e mi rendo conto dell’utilità, il rischio  di cadere nella trappola c’è sempre ma cerco in ogni momento di guardarmi dal di fuori, e per aiutarmi mi do anche delle limiti di utilizzo. Bisogna vivere con il proprio tempo, e  quindi eccomi con il blog!

Dhalgara

francese di origine e italiana di adozione, cresciuta nelle alpi francesi da sempre sensibilizzata ad un modo di vivere responsabile ed etico. Viaggiatrice alla ricerca di esperienza di vita, di creatività e di bellezza. Consumare è un modo di esprimersi e di scegliere, per questo motivo sono convinta che consumare consapevole e coerente abbia un senso sia per il pianeta che per noi stessi. Per questo motivo, vorrei farvi condividere le mie scoperte, i trucchi, e anche le mia creazione fatte di riciclo sopratutto nel mondo della moda.

Leave a Comment

Name*
Email*
Website